IBP Plus è un integratore naturale studiato per il controllo della prostata e il ripristino del corretto funzionamento della vescica.

Un solo prodotto, 3 risultati.

IBP Plus, infatti, è l’unico integratore che agisce contemporaneamente sulla prostata, riducendone il volume; sulla vescica, favorendone il corretto svuotamento, e sulle eventuali infiammazioni urinarie, dovute allo svuotamento ritardato della vescica e all’accumulo di sedimenti al suo interno.

Come ci riesce?

L'efficacia di IBP Plus è dovuta alla qualità degli ingredienti naturali da cui è costituito.

Serenoa repens

Presente nel palmetto nano, è un estratto naturale che agisce sull’ipertrofia prostatica. Molecola collaudata, viene impiegata da anni nel trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna.

Urtica dioica

È la vera novità: un estratto naturale che velocizza il ripristino delle normali funzionalità della vescica. Con la sua azione miorilassante, favorisce lo svuotamento della vescica, stimolando il rilascio dell’urina.

Boswellia serrata

La sua azione antinfiammatoria e antiossidante protegge le pareti prostatiche, la vescica e l’uretra, contrastando l’insorgere di infiammazioni e infezioni causate da svuotamento ritardato e accumulo di sedimenti nella vescica.

Vitamina "A e E"

Contenute nei vegetali di colore giallo-arancio, le si trova ad esempio nelle carote, nell’ anguria e nei pomodori. Con l’azione antiossidante, proteggono le cellule da invecchiamento e danno degenerativo prodotti dai radicali liberi.

Quali benefici apporta?

L’utilizzo di IBP Plus favorisce il ritorno della prostata alle sue normali dimensioni e comporta, di conseguenza, una riduzione sensibile dei sintomi a carico del sistema urinario. La sua assunzione, infatti, normalizza il flusso urinario, attenuando, inoltre, la sensazione di bruciore che spesso vi si accompagna.

Quando posso utilizzarlo?

IBP Plus è un integratore al 100% naturale e non presenta effetti collaterali. Viene utilizzato da solo nella terapia contro l’ipertrofia prostatica, nelle sue forme meno gravi, o in associazione ad altri farmaci (antidolorifici e antibiotici), nelle sue forme più conclamate. La dose raccomandata è di 1 o 2 compresse al giorno, secondo la prescrizione medica, che è consigliabile ma non obbligatoria.