Faq

1
Per assumere IBP Plus devo consultare il medico?

Sì, è consigliabile richiedere il parere di un medico, ma non è obbligatorio. L’utilizzo libero di IBP Plus, infatti, è consentito, ma in questo caso specifico è davvero raro che un paziente arrivi all’assunzione del farmaco fitoterapico senza una diagnosi e una prescrizione adeguata da parte del medico.

2
Quanto tempo ci vuole per avere un risultato soddisfacente con IBP Plus?

Per avere un risultato soddisfacente con IBP Plus è necessaria una terapia di 2-3 mesi. A differenza degli altri fitoterapici presenti sul mercato, IBP Plus agisce più rapidamente sulla vescica restituendo al flusso urinario la sua regolarità. Bisogna ricordare, però, che l’ipertrofia prostatica benigna è un disturbo cronico e che potrebbe essere necessario ripetere la terapia con ciclicità.

3
IBP Plus ha degli effetti collaterali?

No, IBP Plus, come tutti i prodotti della linea Fitoproject, non ha effetti collaterali di sorta e può essere utilizzato senza alcuna limitazione.

4
Posso assumere IBP Plus se sono vegetariano o vegano?

Sì, tutti i prodotti Fitoproject sono realizzati esclusivamente a partire da componenti ed estratti vegetali.

5
Una confezione di IBP Plus corrisponde a una terapia?

No, è necessario acquistarne almeno 2. Una confezione di IBP Plus contiene 30 compresse, un numero tra i più alti e competitivi presenti sul mercato, e corrisponde a un mese di terapia.

6
IBP Plus dà assuefazione o dipendenza?

No, tutti i prodotti Fitoproject sono costituiti da componenti al 100% naturali e la loro formulazione ne permette un’assunzione senza limitazioni (anche protratta nel tempo) senza il rischio di incappare in forme di dipendenza.

7
Che differenza c’è tra IBP Plus e un prodotto omeopatico?

IBP Plus, come tutti i prodotti Fitoproject, contiene estratti naturali titolati e non diluiti.

8
Se il farmacista mi dice che IBP Plus non è disponibile?

Nessun problema, il tuo farmacista può richiederlo senza difficoltà al proprio grossista di fiducia.